vai al contenuto. vai al menu principale.

Il comune di Agrate Conturbia appartiene a: Regione Piemonte - Provincia di Novara

Cappella-Ossario (S.Maria in Valle)

Nome Descrizione
Indirizzo c/o Chiesa di Santa Maria in Valle - Località Valle
Informazioni Proprietà: Ente ecclesiastico
Coperture: distrutta, volta a crocera
Uso originale: non se ne ha notizia
Uso attuale: in dismissione
Carta per la georeferenzazione: CTR 1:10.000, 094110
Il manufatto edilizio in esame presenta elementi di interesse documentario in relazione alla propria tipologia: il fronte esterno ripropone lo schema compositivo dell'arco a sesto pieno su piedritti, con elementi a capitello abbozzati per mezzo di elementi laterizi appositamente sagomati.
Le strutture murarie sono realizzate in laterizi, assemblati per mezzo di malta, e la tessitura muraria risulta caratterizzata da grande regolarità e perizia esecutiva. In corrispondenza delle sezioni superiori sono posti in opera elementi lapidei di forma e dimensioni eterogenei.
La volta laterizia, con schema a crocera, è realizzata con laterizi collocati di coltello. Risulta attualmente caratterizzata da un avanzato dissesto strutturale, con perdita di numerosi laterizi in corrispondenza della parte centrale di un'unghia della volta. Necessario ripristinare la continuità fisica della volta stessa, impiegando elementi e materiali del tutto conformi agli originari.
Le murature esterne sono caratterizzate da avanzati fenomeni di degrado, con perdita dello strato superficiale di intonaco dovuti tanto all'azione dell'umidità capillare di risalita quanto a quella di dilavamento delle acque meteoriche, della gelività ecc. Il ripristino delle finiture esterne, pertanto, dovrà essere coadiuvato da azioni di bonifica dell'umidità del piede delle murature e di verifica dei sistemi di smaltimento delle acque meteoriche, sufficientemente efficienti da garantire il deflusso completo delle acque senza che queste possano provocare danni agli intonaci di finitura eventualmente ripristinati.
Inoltre, per preservare la conservazione del bene, sarà opportuno il ripristino del manto di copertura, secondo criteri di conformità rispetto all'originale. Di rilievo la presenza di resti di affreschi in corrispondenza del muro fondale interno del manufatto, descritti nella scheda allegato.

Analisi Stilistica

Il manufatto è realizzato con le tecniche costruttive tradizionalmente in uso in questo contesto storico, ovvero con un impiego prevalente di murature in mattoni.
Strutturalmente il manufatto si presenta come un edificio con muratura portante continua sul perimetro, realizzata con l'impiego di elementi laterizi assemblati fra loro con l'impiego di legante.